The LOFT Design: Il nuovo Concept Store firmato Deco Mobili

The LOFT Design è il nuovo punto vendita, firmato Deco Mobili, che propone soluzioni d’arredo originali, accessori, illuminazione e idee regalo uniche ed inusuali.
Il nuovo concept store è caratterizzato dalla sua completa diversità rispetto all’esperienza tradizionale del negozio, e colpisce per le molteplici ambientazioni, stili e prodotti proposti, in un vero e proprio “spettacolo del design” in un’avventura di atmosfere affascinanti.

The Loft Design è studiato nei dettagli per ispirare e stimolare nuove idee di arredo per la casa, l’ufficio o l’attività commerciale. Offre un’esperienza di esplorazione e di scoperta, attraverso tante suggestioni per la varietà dei prodotti esposti, l’architettura dell’ambiente e il visual merchandising.
Le proposte del nuovo concept store sono varie e specializzate: fonde prodotti e stili di arredo diversi, per tutti i gusti, secondo un progetto di esperienza unica! L’ambiente coinvolge con prodotti stravaganti e originali, luci, musiche, aromi, che avvolgono tutti i sensi, come l’approdo in una città sconosciuta, che lascia ispirati, sorpresi e pieni di entusiasmo.

The Loft Design è un concetto di negozio unico dove gli oggetti sono già integrati in soluzioni d'arredamento ma che lasciano anche spazio di esprimere la propria creatività, attraverso un catalogo ampio e diversificato. Rivenditore esclusivo Kare Design per tutto il sud Italia, ogni anno propone circa 1500 nuovi prodotti che creano un eccitante show pieno di sorprese.
Una nuova esposizione di arredamento e design con un’ampia selezione di articoli unici e originali, in Via Mottola km 2 - Zona Ind.le, presso la Deco Mobili.

The LOFT Design... l’arredamento come non lo hai mai visto!



Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale www.theloftdesign.com.
E' possibile acquistare online tramite il nuovo sito di e-commerce: www.deconlinestore.com.

Bonus Mobili 2015

Bonus Mobili: scopri come usufruirne

BONUS MOBILI

Con il Ddl di Stabilità 2017 il bonus mobili e grandi elettrodomestici è stato prorogato fino al 31 dicembre 2018.
I requisiti ed i parametri restano sostanzialmente invariati rispetto al 2017.

1. Che cosa è il bonus mobili
Il bonus mobili e grandi elettrodomestici consente di portare in detrazione sull'imponibile Irpef il 50% della spesa documentata per l'acquisto di mobili fino ad un massimo di 10.000 euro, rimborsabili in quote di pari importo per un periodo di 10 anni. Tale agevolazione deve essere collegata a un intervento di ristrutturazione edilizia.
In relazione al limite massimo di spesa di 10.000 euro, a titolo esemplificativo: per una spesa di 8.000 euro si possono detrarre 4.000 euro, per una spesa di 14.000 euro si possono detrarre 5.000 euro. In altri termini, spendendo per mobili un importo di 10.000 euro, si ottiene uno sconto sulle imposte pari a 5.000 euro, ripartite in quote annuali di 500 euro per 10 anni .

2. Chi sono i beneficiari
I beneficiari del provvedimento sono tutti i soggetti Irpef che hanno avviato a partire dal 26.06.2012, lavori di recupero del patrimonio edilizio (manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e di risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia).
Hanno diritto alla detrazione:il proprietario o il nudo proprietario e il titolare di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie); chi occupa l'immobile a titolo di locazione o comodato; i soci di cooperative; i soci delle società semplici; gli imprenditori individuali, limitatamente agli immobili che non rientrano fra quelli strumentali o merce.

3. Arco temporale dell'agevolazione
Il bonus è destinato ai soli acquisti effettuati a partire dal 6 giugno 2013 e non oltre il 31 dicembre 2018 (fa fede la data dell'effettivo pagamento secondo il criterio di cassa). Le spese per gli interventi edilizi che consentono l'accesso al Bonus Mobili devono essere sostenute nel periodo che intercorre dal 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2018.

4. Quali sono i beni agevolabili
L'agevolazione fiscale compete per le spese sostenute per l'acquisto di mobili/arredi, materassi apparecchi di illuminazione e grandi elettrodomestici.
Mobili/Arredi – rientrano tra gli "arredi" agevolabili, a titolo esemplificativo, letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, cucine, mobili per bagno, arredi per esterno. Nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione (lampade da tavolo e da terra, lampadari, applique etc.) che costituiscono un necessario completamento dell'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione.
Grandi Elettrodomestici – Rientrano nei grandi elettrodomestici, di classe energetica non inferiore alla A+, nonché A per forni, per le apparecchiature per le quale sia prevista l'etichetta energetica.

5. Modalità di pagamento
I pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico "parlante" dal beneficiario della detrazione, oppure tramite carta di credito o di debito (bancomat): non sono agevolabili i beni pagati in contanti oppure con assegno.
E' possibile usufruire del bonus mobili anche pagando tramite finanziamento. In questo caso è necessario segnalare al rivenditore l'intenzione di usufruire del Bonus nel momento in cui viene fatta la richiesta di finanziamento, così da permettergli di attivare il corretto iter procedurale.
Per maggiori informazioni consultare:
 - schede informative disponibili sul sito delle Agenzie delle Entrate  oppure sul sito Federlegnoarredo ovvero il sito Casa.Governo.

Le indicazioni sopra riportate, si considerano rese a titolo meramente informativo.
Si consiglia, per accedere al beneficio fiscale bonus mobili e grandi elettrodomestici, di verificare la sussistenza dei requisiti per la detrazione fiscale, consultando il Vostro consulente di fiducia e analizzando la normativa di riferimento.

Salone Internazionale del Mobile 2015

Salone del Mobile 2015: Design e Innovazione

Spinti dall'attitudine a ricercare nuovi brand e sempre all'avanguardia sulle nuove tendenze dell'arredamento, anche quest'anno Deco Mobili e DecOnlinestore saranno presenti alla 54esima edizione del Salone del Mobile a Fiera Milano (Rho) dal 14 al 19 Aprile, la vetrina più importante del settore del design e dell'arredamento. I protagonisti saranno il colore e le forme. E come sempre ai Saloni, oltre alle novità per eccellenza, si trovano anche le nuove versioni di arredi già a catalogo, spesso di grande successo, rinnovati in alcuni dettagli o nelle finiture.

Come ha annunciato Roberto Snaidero, presidente di FederlegnoArredo e del Salone del Mobile:

Sarà il Salone Internazionale del Mobile delle novità, quello del 2015, un'edizione speciale , che è non solo una vetrina delle eccellenze dell’arredo e del complemento d'arredo, ma una dimostrazione della capacità dell'industria italiana e delle imprese medie e piccole di scommettere sull'innovazione, sul design, sul saper fare. Da Milano un rinnovato slancio per favorire l'internazionalizzazione.

E continua: "Dal Salone del Mobile 2015 lanceremo tre messaggi. Il primo: noi imprenditori crediamo nel nostro mercato. Il secondo: l'eccellenza del made in Italy è ancora eccellenza. Il terzo: crediamo in questa Italia che è il miglior Paese di questo mondo pur con tutti i suoi problemi [...]".

I numeri per questa edizione:

  • 54 edizioni
    Nato nel 1961, il Salone del mobile compie 54 anni
  • 201.000 metri quadrati
    La superficie netta espositiva. Il 75% è occupato dal Salone del mobile
  • 2.010 espositori
    Circa 250 espositori in più del 2014
  • 700 progettisti
    Sono i designer under 35 selezionati da ogni parte del mondo, inclusi gli studenti delle scuole internazionali di design che partecipano al SaloneSatellite. L’evento quest’anno è dedicato al tema "Pianeta vita" inerente a quello di Expo, "Nutrire il pianeta, energia per la vita"
  • 10.000 giovani
    Nato nel 1998 e giunto alla 18a edizione, il SaloneSatellite ha visto passare 10mila giovani e 270 scuole internazionali di design, tra cui le più prestigiose del mondo
  • 350.000 visitatori
    Per la scorsa edizione del Salone del mobile sono arrivati oltre 350mila visitatori da 170 Paesi, 65mila in più del 2013


Per maggiori informazioni:

Sito ufficiale del Salone Internazionale del Mobile: www.salonemilano.it
App gratuita: Salone del Mobile Milano 2015

Pagine